La Madrugada - Compagnia teatrale / Laboratorio di ricerca teatrale Contatti
  Teatro La Madrugada / I Servi Di Scena - Home
Produzioni
  Spettacoli in Repertorio  
   
-
 
   
-
 
   
-
 
   
-
 
  Spettacoli Realizzati  
  Dimostrazioni di lavoro  
Calendario Spettacoli
Laboratori e Seminari
Attività di Ricerca
Rassegna Stampa
Chi Siamo
Novità e Comunicati
Collaborazioni
Eventi Speciali
Pubblicazioni
Links
Credits
Contatti
English
 
La Madrugada - Compagnia teatrale / Laboratorio di ricerca teatrale La Madrugada - Compagnia teatrale / Laboratorio di ricerca teatrale
 
  Produzioni
Spettacoli in Repertorio
L'Affare Danton

Dal testo di Stanislawa Przybyszewska

Regia e drammaturgia:
Ral Iaiza
Con:
Alessandro Borroni, Simone Lampis, Emanuela Mancosu, Roberta Secchi, Monica Zipparri
Spazio scenico:
Teatro La Madrugada
Costumi:
Monique Bertrand, Ana Maria Luisa Romano e Teatro La Madrugada
Accessori:
Gabriele Guglielmetti, Franco Koehler e Teatro la Madrugada
Sculture di scena:
Franco Koehler
Decorazioni:
Antonio Bruno
Musiche:
Sonata a 3, La Follia (RV 63) di Antonio Vivaldi
Canti del tempo della Rivoluzione Francese
Elaborazione sonora:
Pablo Palacios
Disegno luci:
Paolo Casati
Foto:
Lorenza Daverio
Grafica:
Julio Paz
Assistente alla regia:
Manuela Frontoni

Danton

Galleria fotografica in allestimento

Comunicato stampa 2009
in PDF>

 
 
Presentazione:

Il bene assoluto o il male assoluto, vi si metta dentro quanto occorre di logica, esigono lo stesso furore. (Albert Camus, L'uomo in rivolta)

L'Affare Danton di Stanislawa Przybyszewska ha per tema lo scontro finale tra Robespierre e Danton nella seconda met del marzo 1794 conclusosi con la morte di Danton e dei suoi seguaci, il 5 aprile 1794.
Non si tratta per di un dramma storico sulla Rivoluzione Francese. L'Affare Danton un riflessione lucida e spietata su tutti i paradossi tragici della Rivoluzione in s. In particolare in Europa e a partire da quella francese del 1789.

Siamo tutti invitati al Tribunale della Rivoluzione. Assisteremo alla riflessione tragica di coloro che decideranno lucidamente di mettere in moto un ingranaggio che finir per annientare tutto e tutti, il Terrore. Con la condanna a morte di Danton lo strumento inesorabilmnte destinato a diventare fine.

Siamo qui all'alba di una religione con i suoi martiri, i suoi asceti e i suoi santi. I patiboli appaiono come altari della religione e della ingiustizia. La nuova fede non li pu tollerare. Ma viene il momento che la fede, divenuta dogmatica, erige i propri altari ed esige adorazione incondizionata. Allora ricompaiono i patiboli e nonostante gli altari, la libert, i giuramenti e le feste della Ragione, le messe della nuova fede, si dovranno celebrare col sangue (Albert Camus, L'uomo in rivolta)

Nel nome di una ricerca rousseauniana di socialit perfetta Robespierre si fa apostolo della moralit assoluta, portatore di ideali a cui gli altri per devono sottostare. Danton invece si propone come l'ambasciatore di una politica intesa come senso del possibile, della necessit di fare i conti con i limiti storici dell'uomo e le forze in gioco.

Bisogna abbassare il livello della Rivoluzione al livello della natura umana. Mitigare le richieste adeguandole alle possibilit... In una parola rendere accessibile la Rivoluzione.
Il dramma pi profondo per si scatena dentro i personaggi. Nell'arena del tribunale alla presenza del boia, Robespierre e Danton lottano come due fratelli impazziti insieme alle loro mogli, Eleonore e Louise. Nelle stanze segrete della Rivoluzione un groviglio di congiurati manipolano la lealt e il tradimento, gli ideali e l'amore, decidendo irreparabilmente la sorte di tutto un popolo, anonimo e invisibile.

 
Produzioni | Calendario Spettacoli | Laboratori e seminari | Attività di ricerca | Rassegna Stampa
Chi siamo | Novità e Comunicati | Collaborazioni | Eventi Speciali | Pubblicazioni | Links | Credits | Contatti | English
I Servi di Scena / Teatro La Madrugada Associazione Culturale - Progetto di Ricerca Teatrale
Via Paolo Lomazzo 4, 20154 MILANO - Tel. / Fax. +39 02 54102094 -
teatro.lamadrugada@tiscali.it - P. IVA : 12107090156

Design by rm
English